Quarantacinque studenti dell’ISIS Bassa Friulana, tra i 17-19 anni, suddivisi in 7 team, si sono sfidati in uno Science Hackathon su ambiente e cambiamenti climatici: un laboratorio di approfondimento nel quale i ragazzi, a partire da dati scientifici e studi avanzati, hanno immaginato scenari di futuro possibile e formulato ipotesi progettuali di mitigazione per la nostra regione e, in particolare, la Bassa Friulana da qui al 2040.

L’attività è una delle azioni di WITS #WhereistheScience? progetto di divulgazione scientifica sostenuto dalla Regione FVG, capofila l’Associazione Globe Italia APS, e rappresenta uno dei primi esperimenti laboratoriali di future thinking per ragazzi delle superiori.

Gli studenti e le studentesse hanno incontrato esperti di meteorologia e clima di ARPA OSMER e del Centro Funzionale Decentrato FVG, presso la sede della Protezione Civile Regionale e dell’OSMER di Palmanova.

Sono stati supportati dal team di GLOBE Italia che è il punto di riferimento nazionale per il GLOBE Program e da Wayouth, associazione di ragazzi under 25 che si occupa di diffondere metodologie didattiche innovative CBL.

“Un sistema formativo innovativo e attivo che i ragazzi apprezzano, divertendosi e diventando protagonisti della loro stessa crescita”, ha commentato Simonetta Comand, Assessore all’istruzione del Comune di Palmanova che ha patrocinato l’iniziativa. L’esperienza ha infatti tra gli obiettivi lo sviluppo del senso critico su tematiche emergenziali, la capacità di elaborazione progettuale autonoma a partire dai dati e il lavoro di squadra.

I Team, costituiti da gruppi eterogenei di studenti degli istituti tecnici con indirizzi di chimica, informatica, elettronica, meccanica e biotecnologia, alunni del professionale di meccanica, del liceo scienze umane e applicate, a conclusione dei lavori hanno esposto alla giuria le loro proposte progettuali, supportate da modelli scientifici di analisi, evidenziando il loro coinvolgimento su temi ambientali e la loro volontà di rendersi protagonisti dei cambiamenti richiesti dalla transizione ecologica.

La giuria, composta dalla Dirigente dell’IISS Bassa Friulana Maria Elisabetta Giannuzzi, dall’Assessore alla Cultura del Comune di Palmanova Simonetta Comand, dal prof. Marco Contin dell’Università di Udine-DISA, da Giorgio Visintin, già responsabile dei rapporti tra Protezione civile e Scuole e dalla prof. Luisa Contin, ha premiato il Team formato da:

Maram Boumezaout  e Maria Furlanut della classe 3LSAA, Giovanni Rigon della 3TELB, Giovanni Baronchelli della 4CHIA, Francesco Venier della 4MECA, Patrick Pines della 5MATA, Zoe Follo della 5CHIA.     Il Team ha presentato lo scenario:

I FENOMENI ATMOSFERICI INFLUENZERANNO L’AGRICOLTURA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA?

e si è aggiudicato il premio in palio, consistente nella possibilità di entrare nella squadra organizzatrice di una “spedizione scientifica” aperta al pubblico che verrà organizzata dall’Associazione GLOBE ITALIA a Gorizia nel 2023.

Un grazie agli Alpini di Palmanova che nella Caserma Piave hanno ospitato il gruppo per i pranzi.

Link al video dell'evento: https://www.youtube.com/watch?v=h73zWjbumJY

 

Hack vincitori e giuria