Copertina GMA2021

Copertina GMT2021

Oggi Mercoledì 28 aprile gli studenti dell’IS Strozzi e dell’IS Fermi sono stati sul campo rispettivamente per il Progetto Mincio il primo e per il Progetto RIO Scuole il secondo.

Dalle 9:00 alle 12:30   gli studenti della Classe  4DM dell’IS Strozzi di Mantova, Indirizzo Agraria, agroalimentare e agroindustria - Articolazioni "Produzioni e Trasformazioni", hanno fatto campionamenti e alcune analisi delle acque dell’Osone e delle Valli del Mincio. Alle analisi chimico/fisiche e batteriologiche previste dai Protocolli GLOBE (Global Learning and Observations to Benefit the Environment) e GREEN (Global Rivers Environmental Education Network) gli studenti hanno aggiunto quelle sulle Microplastiche, in accordo col nuovo Protocollo ideato presso la DEAKIN University di Geelong, Victoria Australia e attualmente in via di sperimentazione in 12 nazioni europee-eurasiatiche.

Le analisi chimico/fisiche e sulle microplastiche verranno completate nei laboratori di Chimica dell’Istituto nei giorni successivi. Le analisi batteriologiche verranno completate presso i laboratori dell’IS Fermi, secondo i principi di collaborazione in vigore tra gli istituti della rete di scuole Labter-Crea.

Gli studenti dello Strozzi sono stati accompagnati e assistiti dai docenti Alberto Bertellini e Luisa Cariani e dall'Assistente Tecnico Paolo Mazzucco. Le operazioni su campo sono state rese possibili grazie alla collaborazione di diversi enti: il Comune di Curtatone ha provveduto al trasporto a Grazie dei tavoli e delle sedie utili ad eseguire le analisi in forma quasi laboratoriale; con una propria imbarcazione la Pro Loco “Amici di Rivalta” tramite il Presidente, signor Loris  Bassi, ha effettuato il trasporto di studenti e insegnanti dal porticciolo di Grazie alla stazione situata nella Valli del Mincio per i tre turni di campionamento previsti nella mattinata; in caso di maltempo, ma fortunatamente è stata una bella giornata, il Santuario di Grazie avrebbe ospitato la classe sotto il porticato. Un contributo importantissimo verrà dalla SAVI Laboratori & Service, la ditta di Roncoferraro altamente specializzata in analisi ambientali che, in parallelo a quelle degli studenti, effettuerà analisi di controllo professionali su Nitrati, Fosfati, Cloruri e Solfati e soprattutto sul Glifosato, un erbicida ormai ubiquitario nelle acque superficiali italiane.

grazie

 

 

 porticciolo grazie

 

 amici di rivalta

Nella stessa mattinata gli studenti della Classe 4C BIO (biotecnologie) dell’IS Fermi hanno fatto  campionamenti e analisi nelle 7 stazioni del Rio, vale a dire in corrispondenza dei 7 ponti del canale che attraversa il centro urbano di Mantova in direzione Nord-Sud collegando il Lago Superiore al Lago inferiore; in contemporanea il coordinatore di Labter-Crea ha campionato nella stazione n. 1, alla bocca di presa del Rio sul Lago Superiore. Nella loro attività gli studenti del Fermi sono stati coordinati dal Prof. Cristian Soncini , coordinatore del Progetto per l’istituto, e assistiti dai tecnici di ARPA Lombardia sede di Mantova, Dott.ssa Lorenza Galassi e Dott. Alessandro Morelli, che hanno utilizzato una sonda multiparametrica per rilevare simultaneamente una serie di parametri chimico/fisici utili per definire la qualità dell’acqua.

arpa lombardia

Aspetto rilevante dell’uscita odierna la descrizione storica, architettonica e culturale delle stazioni di campionamento effettuata dall’Ing. Paolo Corbellani e dalla signora Amelia Bianchi, rispettivamente Presidente e Consigliere della Fondazione Le Pescherie di Giulio Romano, con la quale gli istituti che effettuano il Progetto RIO Scuole sono in convenzione PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento, ex- Alternanza Scuola Lavoro. Una chicca dell’escursione la visita alla Pescherie di Levante, che sono in avanzata fase di ristrutturazione a cura della Fondazione, e la possibilità di effettuare il campionamento direttamente dal Portico delle Beccherie.

pescherie levante

Le analisi, previste dai protocolli GLOBE e GREEN verranno completate nei giorni successivi; in particolare gli studenti, assistiti dalla Prof.ssa Adelia Pezzini, eseguiranno le determinazioni dell’Escherichia coli e degli Enterococchi, batteri utili a rilevare un inquinamento fecale. L’attività si inquadra nel Progetto RIO Scuole.

In maggio due classi del Fermi saranno impegnate nelle analisi delle acque di alcune stazioni del Mincio, integrando il quadro dati raccolto dallo Strozzi. Per l’impossibilità delle classi di uscire nel mese di maggio, i campionamenti saranno a cura del coordinatore di Labter-Crea e di un ex coordinatore, il Prof. Massimo Codurri.

Una volta terminate le analisi, i risultati verranno discussi dalle classi e dagli insegnanti e il relativo rapporto verrà trasmesso agli enti interessati e diffuso alla comunità.

Un’ultima nota: sia il Progetto Mincio che  il Progetto  RIO Scuole costituiscono sotto-azioni dell’Azione n. 9 del Contratto di Fiume Mincio: Informazione, comunicazione e sensibilizzazione ambientale.

Alla luce delle grandissime difficoltà che le scuole hanno incontrato da un anno a questa parte e stanno ancora incontrando, si può affermare le attività ambientali dello Strozzi e del Fermi, condotte in totale sicurezza, sono ottimi esempi di una “scuola che non si arrende”.