Ieri, 8.07.2019, presso l'Istituto Superiore Fermi di Mantova, scuola capofila della rete Labter-Crea, si è svolto l'incontro tra la delegazione del Consolato USA a Milano, costituita dalla signora Janie Crocco, dell'Ufficio Affari Culturali del Consolato e dalla signora Silvia Visentin, stagista,  e il team di Coordinamento di Globe Italia, formato dalle Prof.sse Lorella Rigonat dell'Istituto Superiore di Bassa Friulana, attualmente comandata presso l'Ufficio Scolastico Regionale del Friuli, e Maria Pia Coceano dello steso istituto, nonché dal Prof. Sandro Sutti, coordinatore di Labter-Crea.   

Con vero piacere segnaliamo che dal 21 al 25 ottobre 2019 Trieste sarà sede di due eventi molto importanti: il GLOBE Country Coordinators Meeting ( riservato ai coordinatori nazionali dei paesi europei ed eurasiatici che aderiscono al Progetto GLOBE)  e  GLOBE Conference and Training (il Seminario Internazionale di Formazione Docenti GLOBE, riservato a docenti italiani ed europei, che include anche la conferenza sui cambiamenti climatici e sulle loro conseguenze sull’ambiente e sull’uomo).

Lunedì 29 aprile la 29edizione della giornata di monitoraggio di Laghi, Mincio, Goldone e Osone
4 le Scuole Secondarie di Primo Grado e 2 gli Istituti Superiori e coinvolti. L’iniziativa è coordinata da Labter-Crea Rete di Scuole.

In data 13 maggio 2019 in risposta alla richiesta di Labter-Crea di associarsiall'Associazione Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), quest'ultima ha comunicato quanto segue: "l'Assemblea degli Aderenti di ASviS ha espresso, sulla base della raccomandazione del Comitato per i nuovi aderenti e viste le finalità e le caratteristiche della vostra Organizzazione, parere positivo sulla vostra  richiesta di partecipare alle attività dell’ASviS in qualità di Associati (http://asvis.it/associarsi/). Gli Associati sono organizzazioni, associazioni, enti privati, fondazioni e reti che, pur non rientrando tra le categorie tipiche degli aderenti, sono attive nell’ambito dello sviluppo sostenibile, lo promuovono e rappresentano esempi di buone pratiche. Gli Associati propongono attività di collaborazione con l’ASviS su temi specifici in riferimento agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e al programma di lavoro dell’Alleanza, ma non partecipano ai gruppi di lavoro e all’Assemblea dell’Alleanza, né sono tenuti a versare la quota di adesione."

Dunque LABTER-CREA Rete di Scuole è associato ASviS e questo caric ail Laboratorio Territoriale e le scuole della rete che lo compongono di nuove responsabilità nella promozione delle iniziative per il raggiungimento degli obiettivi dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

Sandro Sutti
Per Labter-Crea Rete di Scuole

La manifestazione Giornata della Terra, promossa dalle Nazioni Unite a partire dal 22 aprile 1970 come impegno per la salvaguardia della Terra a livello locale, in Friuli Venezia Giulia, si terrà il 30 aprile 2019 a Marano Lagunare; è coordinata da IISS Bassa Friulana di Cervignano in collaborazione con la rete di scuole Territorio e Biodiversità, ISIS Solari Tolmezzo, GLOBE Italia Labter Crea, Comuni, istituzioni, enti, agenzie, associazioni della regione FVG.

E’ la VIII edizione per la Giornata della Terra e la XX edizione per A scuola sul Fiume, l’evento che rappresenta l’occasione per connettere le esperienze delle scuole, degli enti e delle associazioni che in rete sviluppano progetti di educazione ambientale e scientifica per la salvaguardia del pianeta e dell’acqua come risorsa.

Un filo azzurro per l’acqua guida i partecipanti attraverso i territori studiati in venti anni di attività con la rete di A scuola sul Fiume. I diversi ambienti fluviali sono uno dei focus dell’esposizione assieme ai cambiamenti climatici e agli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Un hackathon coinvolgerà studenti di scuole diverse (target III media e biennio delle scuole superiori) nella ricerca di soluzioni per una sfida su questi temi che sarà assegnata nella giornata della manifestazione.

Mentori di questo laboratorio di co-progettazione saranno gli studenti di WAYouth. Una grande land art vedrà coinvolti tutti i partecipanti per la costruzione dell’immagine per la terra. Alla giornata parteciperanno oltre 1.400 studenti delle scuole primaria, secondaria di primo e secondo grado. Tutor delle attività, negli oltre 50 stand allestiti, saranno gli studenti delle scuole superiori e personale esperto dell’ETPI, ERSA, Regione FVG Sevizio Idrologia, Protezione Civile, Capitaneria di Porto, Università di Udine e Trieste, Italia Nostra, Biodiversi reti Territorio e Biodiversità, Osservatorio del paesaggio Bassa Friulana, GLOBE, AGRI-KNOWS.

L’evento si configura come manifestazione di divulgazione scientifica e di cittadinanza attiva.

Locandina completa: https://cloud.owncube.com/s/oH7mMbW4TTza7mQ

 

 

GIORNATA DELLA TERRA 8 ed A SCUOLA SUL FIUME 20 ed